Utilizzo di WhatsApp nelle farmacie

WhatsApp, un gigante delle “app” di messaggistica immediata utilizzato da miliardi di persone in tutto il mondo, è un incredibile strumento di comunicazione che le farmacie possono utilizzare per interagire con i pazienti.

Il servizio di messaggistica può diventare un canale informativo, fornendo dettagli sui farmaci, gli orari di apertura delle farmacie, le promozioni e tanto altro. È anche un efficace sistema di assistenza clienti per rispondere alle domande dei pazienti o prenotare farmaci e appuntamenti.

Per le farmacie desiderose di estendere i loro servizi alla consegna a domicilio, WhatsApp si trasforma in una piattaforma di coordinamento, i pazienti possono richiedere la consegna dei farmaci semplicemente inviando un messaggio, e la farmacia può organizzare la consegna tramite la stessa applicazione.

WhatsApp diventa ancora più efficiente integrando Wa2Mail (www.wa2mail.it), uno strumento presente all'interno della suite PowerWa (www.powerwa.it), Wa2Mail è un'innovativa soluzione per le farmacie che usano WhatsApp per comunicare con i pazienti in quanto permette di convertire i messaggi WhatsApp in e-mail, facilitando l'inserimento dei dati nel CRM, nel software di gestione o nel sistema ERP della farmacia.

Wa2AMil unitamente a Mail2Wa (www.mail2wa.it), permette alle farmacie di rispondere ai pazienti direttamente dal CRM, dall’ERP o da qualsiasi sistema gestionale che utilizza la posta elettronica, inviando la risposta sul loro account WhatsApp garantendo un livello di comunicazione immediata e senza il rischio di finire nei messaggi di spam.

I vantaggi di Wa2Mail e Mail2Wa includono un'accurata tracciabilità delle comunicazioni con i pazienti e una gestione ottimale delle informazioni. Grazie all'integrazione con il sistema di gestione della farmacia, è possibile automatizzare determinate attività, come l'invio di promemoria per l'assunzione dei farmaci o per le scadenze delle prescrizioni.

PowerWa, grazie alle sue API altamente personalizzabili, potrebbe ad esempio permettere di collegare WhatsApp a un database di farmaci, consentendo di fornire indicazioni sulla posologia o sul tipo di confezione, oppure conservare nel CRM i messaggi vocali, fornire informazioni sugli orari di apertura, tracciare ordini e persino collegare lo scontrino con il numero di telefono per attivare e gestire “loyalty card”, continuando si potrebbe utilizzare WhatsApp per inviare promemoria ai pazienti sui farmaci da assumere e sulle scadenze delle prescrizioni.
Mail2Wa e Wa2Mail proteggono la privacy non conservando i contenuti dei messaggi, ma solo i log richiesti per legge, senza includere il corpo dei messaggi.

In conclusione, l'utilizzo di un'app di messaggistica come WhatsApp per gestire determinate funzioni consente un risparmio significativo in termini di tempo e costi di sviluppo. Il cliente non dovrà installare un'altra “app” mantenendo così le informazioni della farmacia facilmente accessibili tra i suoi contatti.

WhatsApp offre alle farmacie un modo eccellente per migliorare la comunicazione con i propri pazienti e, con l'aggiunta di PowerWa, questa popolare “app” di chat diventa ancora più potente ed efficace.
All'indirizzo www.guardailvideo.it è presente una video recensione di Mail2Wa realizzata da un noto youtuber.
Per informazioni: netlab@netlab.it
www.powerwa.it
www.mail2wa.it
www.wa2mail.it
www.guardailvideo.it

On Trend

Most Popular Stories

© 2019-2023 All rights reserved marcello cama - marcello@cama.me